Montreal, dove c’è musica c’è vita

montreal musica

Mi aspettavo una città moderna, tecnologica, all’avanguardia. Piena di dettagli futuristici, che guarda all’innovazione. Architettonicamente bella

Il primo scenario che si osserva è quello dei cantieri. Gru, fondamenta gigantesche, voragini. Grattacieli in fase di ultimazione e grattacieli appena iniziati.
Piove, e il quadro della città è dipinto in modo triste e tetro. L’ impressione è drasticamente negativa.

La prima attenzione positiva colpisce al nostro arrivo all’hotel 

Il Novotel è nel centro della città. Tutte le aree del piano sono coperte dal segnale sonoro. La conferma di un buon lavoro si selezione musicale avviene la mattina seguente, quando nell’ora della colazione, tutta la sala viene coccolata dai Pink Martini.

Sarà un caso? La playlist continua a diffondere musica consapevolmente scelta, con una successione intelligente.

Al nostro ritorno, nel tardo pomeriggio, il ritmo è cambiato. Della buona chill house vibra durante l’aperitivo già al di fuori dell’hotel.

Mi dicono che nei giorni successivi la città si trasformerà

A Montreal il gran premio di Formula 1 è sentito come uno degli eventi più importanti dell’anno. Come il Montreaux Festival Jazz, previsto subito dopo, per la fine di giugno.

Forse mi ero fatto un’idea sbagliata di questa città

Il terzo giorno esce finalmente il sole. Il sole è un anti depressivo naturale. Il prozac che viene dal cielo. Con un po’ di tempo a disposizione c’è la possibilità di incamminarsi per le vie della città. Le vie sono piene di persone.

montreal

Montreal è una città giovane e piena di vita

Lo si percepisce. Artisti di strada, locali, localini, localetti, locali più grandi…vasche e canali, terrazze sul fiume. Naturalmente musica.

Mi ero fatto davvero un’idea sbagliata 

Ecco che arriva il giovedì. Tutto il centro, che viene chiuso, diventa un locale unico. Palchi e stand danno sfogo ad un’unica grande festa. Per tre giorni la città si trasforma. La musica ti accompagna, non finisce mai.

Anche il Novotel  vuole dare il proprio contributo all’evento, con dj e lounge zone all’esterno dall’hotel. Mi ritrovo in consolle.

marco solforetti montreal

Arriva la domenica

Le Mercedes trionfano, tutte le altre scuderie dietro. La città ringrazia dello spettacolo e si riposa. E’ stato un bellissimo week end. Una bella festa dove ha regnato la voglia di divertirsi. Educazione e buon gusto.

Anche noi ringraziamo dell’accoglienza. All’interno del Novotel la buona musica continua aspettando il Festival Jazz.

Dove c’è musica c’è vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *